ApPrendoIl progetto ApPrendo è nato nel settembre del 2017 dalla volontà della Biblioteca di accogliere e soddisfare le esigenze dei lettori nella loro veste non solo di utenti di un servizio pubblico ma anche di soggetti privati, mettendo a loro disposizione gratuitamente alcune risorse bibliografiche.


Obiettivo

Il progetto era finalizzato ad incrementare la frequentazione degli utenti sensibili ad ogni possibile sollecitazione culturale, offrendo loro la possibilità di scegliere e prelevare alcune risorse bibliografiche messe in distribuzione gratuita.


Attività concluse

Le azioni messe in campo per il raggiungimento dello scopo sono state due: la selezione dei materiali e la messa a disposizione del pubblico.

Il coordinatore del progetto, affiancato dai colleghi dell’ufficio acquisizioni e dall'ufficio periodici, ha operato una selezione metodica dei materiali di natura plurilingue. Nello specifico si trattava di:

  • esemplari doppi o multipli (testi o fascicoli di testate edite con varia cadenza),
  • esemplari di estratti,
  • pubblicazioni accademiche
  • sequenze di collezioni o continuazioni incomplete o datate

Inoltre, insieme a tirocinanti istruiti ad hoc, ha selezionato materiale da cedere a favore del pubblico anche tra le donazioni di privati che pervengono per accettazione mirata.

 

I risultati

Due volte alla settimana – il martedì e il giovedì dalle ore 9 alle 18 - è a disposizione degli utenti un'esposizione di materiali vari sempre rinnovata dai quali poter attingere liberamente e gratuitamente. Il carrello viene posto all'esterno dell’ingresso della biblioteca presso la portineria nuova. Ci si arriva seguendo le indicazioni poste rispettivamente nella zona di accesso in via Zamboni 33 o dal percorso che procede da Largo Trombetti 4.

L'attività è attualmente sospesa a causa delle limitazioni imposte alle biblioteche dal protocollo per il contrasto ed il contenimento della diffusione del SARS-CoV-2.

 

Il gruppo di lavoro

  • Michele Catarinella (Coordinatore)
  • Patrizia Fabbri
  • Flora Petraroli
  • Carla Ronchetti
  • Antonina Sichera
  • Alessandro Spallanzani